Quando devi metterti alla guida sei in uno stato di ansia o di paura incontrollabili? Questa condizione si chiama Amaxofobia (o anche motorfobia) e si può combattere.

Per molti guidare è un’esigenza quotidiana e in certe circostanze soffrire di Amaxofobia può risultare un vero problema.

Secondo questo articolo dell’Istituto Watson esistono delle distinzioni:

 

  • la paura di guidare da soli in genere in assenza di una specifica persona al proprio fianco;
  •  la paura di guidare di notte o quando è buio;
  •  la paura di guidare in autostrada e su strade a scorrimento veloce;
  •  la paura di guidare in condizioni climatiche avverse;
  •  la paura di guidare attraverso le gallerie;
  •  la paura di valicare i ponti, in particolare se alti o lunghi;
  •  la paura del traffico nel quale ci si può trovare bloccati o rallentati mentre si è alla guida;
  •  la paura di allontanarsi oltre ad una certa distanza da casa;
  •  la paura di impazzire e perdere il controllo del veicolo.

In generale si tratta di una paura persistente e anormale di trovarsi in un veicolo o condurlo e può capitare a chiunque di soffrirne, anche solo per un breve periodo.

 

Il primo passo da fare è quello di imparare a riconoscere la fobia. Per diminuire il tuo senso di inadeguatezza, inoltre, è importante che tu sappia che non sei l’unico a soffrire la paura di guidare. Infatti, secondo un’indagine condotta dal Centro Studi e Documentazione Direct Line, il 68% degli automobilisti italiani ha ammesso di aver avuto paura di guidare in particolari situazioni.

 

Quali sono i sintomi dell’Amaxofobia?

ragazza - paura di guidare

Chi soffre di questa fobia può provare sentimenti di disagio, nervosismo e ansia che possono sfociare in attacchi di panico. Riportiamo alcuni sintomi – elencati anche in questo interessante articolo – che puoi riscontare quando soffri di Amaxofobia:

  • Agitazione al solo pensiero di metterti alla guida
  •  Sensazione persistente di ansia alla guida
  •  Aumento del battito cardiaco
  •  Aumento della sudorazione alle mani
  •  Respirazione affannosa
  •  Nausea e vertigini

 

Quali sono le cause della paura alla guida?

donna - paura di guidare

Può essere che dietro la Amaxofobia  ci sia un trauma. L’Istituto di Sicurezza Stradale di MAPFRE (Importante compagnia assicurativa spagnola) ha realizzato uno studio nel quale si stabilisce che il 40% di chi soffre di Amaxofobia è stato spettatore di un incidente d’auto.

Ma non per tutti il problema risiede nell’atto di guidare in sé. La vera paura può essere quella di allontanarsi da un ambiente ordinario di guida, magari da soli. Guidare in un luogo sconosciuto e lontano da casa può dare adito a una serie di ansie (“Cosa faccio se non trovo parcheggio? E se mi perdo? Se succede qualcosa all’auto?”) che determinano uno stato di insicurezza.

In altri casi la vera paura è quella che possa verificarsi un attacco di panico durante la guida. Le persone che soffrono di attacchi di panico infatti, hanno spesso paura di stare male mentre guidano. Non si ratta di una vera e propria fobia: la paura non è per la guida, temono piuttosto di non riuscire a guidare in modo sicuro se colti alla sprovvista da una crisi.

 

Consigli per combattere la paura di guidare:

Ad oggi la Terapia Cognitivo Comportamentale è il rimedio più efficace per gli Attacchi di Panico e per i disturbi d’Ansia.

Di seguito ti diamo una serie di piccoli consigli, che non sono un supporto di terapie mediche ma servono ad arginare una fobia lieve.

 

  1. Prenditi cura della tua automobile:

Porta la tua auto dal meccanico e tienila in ordine. Se il tuo veicolo è sicuro sarai più sicuro anche tu durante la guida e se l’oggetto delle tue paure è ordinato e pulito sarai più a tuo agio nell’utilizzarlo.

 

  1. Metti della musica

Procurati della musica che ti piace e che possa farti compagnia durante la guida. Le vibrazioni musicali hanno un potere rilassante. Inoltre otterrai un maggiore senso di familiarità all’interno del veicolo.

 

  1. Guida in sicurezza

Se è da parecchio che non guidi sicuramente avrai bisogno di prendere di nuovo dimestichezza con il mezzo. Se è possibile sali a bordo di un’automobile con cui hai già confidenza. Inoltre, prima di intraprendere percorsi difficili, fai una prova in un luogo familiare e tranquillo.

 

  1. Mantieni la calma

Non aggiungere ansia. Cerca di mantenere un’andatura lenta e di rispettare tutte le regole della strada.

 

Evitare di guidare non è la soluzione. Conferma solo le proprie ansie. Per superare il problema è meglio sforzarsi un po’. L’auto è libertà. Riconquistala!

 

Scrivi un commento